Alcatel-Lucent spinge sul 5G, intesa con la coreana KT

Via alla collaborazione per testare la nuova tecnologia. Le attività si concentreranno sulla soluzione Radio Access Network sviluppata da Alu

20 Mag 2015

E.L.

Testare le tecnologie per il 5G. E’ questo l’obiettivo dell’accordo di collaborazione tra Alcatel-Lucent e KT, provider di Tlc sudcoreano. La collaborazione si concentrerà inizialmente sulla tecnologia virtualizzata Radio Access Network (Vran) che Alu ha presentato quest’anno al Mobile World Congress. In quell’occasione l’azienda ha dimostrato come il Vran potrà aiutare gli operatori a soddisfare le richieste dei clienti e del mercato con una particolare attenzione all’impatto ambientale, migliorando le prestazioni della rete e riducendo i costi.

In un momento in cui la c’è un boom di traffico dati generato dalla massiccia diffusione di smartphone e altri dispositivi mobili e mentre sta esplodendo il fenomeno dell’Internet delle cose e del M2M, la tecnologia 5G garantisce una maggiore velocità, capacità e flessibilità , permettendo alle telco di soddisfare la richiesta di dati in un modo altamente personalizzato.

NEWSLETTER
Newsletter Form Hubspot - Lorem ipsum dolor sit amet lorem ipsum dolor sit amet lorem ipsum dolor sit amet
Cloud
Risorse Umane/Organizzazione

La Corea del Sud è uno dei Paesi più affamati di dati: secondo il Ministero della Scienza e dell’Ict a fine febbraio 2015 ben il 72% degli abbonati alla telefonia mobile erano gli utenti di smartphone. In questo contesto KT vuole sfruttare la flessibilità e l’efficienza promessi da 5G per offrire ai abbonati una esperienza mobile a banda larga senza soluzione di alta qualità, con nuovi servizi customizzati.

Opposti Digitali

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
alcatel lucent
K
KT

Articolo 1 di 5