All’Ibc 2016 la diretta ultra Hd-Hdr dell’apertura della Porta Santa

08 Set 2016

E’ stata presentata all’Ibc 2016 in corso ad Amsterdam la case history sulla prima mondovisione live in Ultra Hd Hdr (High Dynamic Range) via satellite della storia, realizzata in occasione della cerimonia di apertura della Porta Santa in Vaticano dell’8 dicembre 2015. A raccontare durante la sessione di conferenze tecnologiche i dettagli operativi dell’iniziativa promossa dalla Segreteria per la Comunicazione della Santa Sede, e condotta dal Centro Televisivo Vaticano in collaborazione con un pool di aziende del settore composto da Eutelsat, Globecast, Dbw Communication e Sonya, è stato Cristiano Benzi di Eutelsat .

“In primo piano – si legge in una nota di Eutelsat – la capacità tecnica messa in campo per l’evento che, tra le altre cose, ha permesso di condurre con successo il test di produzione e trasmissione in HDR, nonostante in quel momento non fosse stato ancora ratificato uno standard internazionale. Sottolineata, inoltre, l’abilità nel superare la relativa disponibilità sul mercato di prodotti necessari per effettuare riprese e dirette televisive in Ultra HD”.

A rievocare l’esperienza – conclude il comunicato – un breve estratto di ‘Behind-the-scenes’, sperimentale reportage in Ultra HD HDR prodotto dalle istituzioni vaticane assieme ad HD Forum Italia, associazione di filiera del settore audiovisivo, che ruota attorno al dietro le quinte della celebrazione dello scorso mese di dicembre con l’aggiunta di immagini girate in differenti tecnologie e in differenti epoche.

Opposti Digitali

Articolo 1 di 5