AUTOMOTIVE

Apple si dà all’automotive: via alla piattaforma CarPlay

Entro l’anno il debutto della piattaforma in grado di trasferire tutti i dati dell’iPhone sul cruscotto digitale. Oltre alla “rossa” si preparano anche Hyundai, Honda e Jaguar

03 Mar 2014

Lorenzo Forlani

A breve sarà possibile collegare il proprio iPhone alla propria automobile, così da permettere l’accesso alle mappe, alla musica e ai messaggi dello smartphone mentre si è alla guida. Sarà Apple a portare questa novità, confermando che Ferrari, Mercedes-Benz e Volvo sperimenteranno questa nuova tecnologia al Ginevra Auto show che si svolgerà dal 6 al 16 marzo nella città svizzera.

CarPlay sarà disponibile per alcune vetture Hyundai, Honda e Jaguar verso la fine di quest’anno, e per esser utilizzato richiede l’aggiornamento dell’attuale sistema iOS 7. Funzionerà con iPhone 5S, 5C e 5 e potrà essere attivato con un pulante sul volante. Sarà inoltre possibile usufruire di Siri, il servizio di assistenza voice dell’IPhone, che risponderà alle richieste attraverso messaggi e comandi vocali.

L’annuncio di questa importante novità è l’ultima dimostrazione dell’inasprimento della competizione tra Apple e Google’s Android per il controllo delle connessioni in auto nel futuro. A gennaio Google ha annunciato l’istituzione dell’Open Automotive Alliance, un raggruppamento di case automobilistiche che intendono portare il sistema Android nelle loro vetture, i cui primi modelli dovrebbero uscire alla fine dell’anno corrente. Sostanzialmente, le compagnie automobilistiche si stanno muovendo sia con Apple che con Google nell’ottica di dotare le automobili di sistemi di questo tipo.

EVENTO
Evento Form Hubspot - Lorem ipsum dolor sit amet
Automotive
Retail

Lo scorso giugno, Apple aveva reso pubblica la sua iniziativa “iOS in the Car”. L’obbiettivo era quello di trasformare l’iPhone in una sorta di cervello che desse gli impulsi sul monitor dello schermo e permettesse così di interagire con servizi come mappe interattive e il traffico di informazioni. CarPlay è la realizzazione di quella vision, con l’utilizzo di bottoni, manopole e monitor touch-screen. “CarPlay è stato progettato per fornire ai consumatori una incredibile esperienza con l’utilizzo del loro iPhone in macchina”, ha commentato Greg Joswiak, vice presidente della sezione Product Marketing iPhone e iOS della Apple in un comunicato.

Apple aveva iniziato a esplorare il mondo dell’auto con l‘iPod. Quando la i player digitali hanno iniziato a rimpiazzare i compact disc players come strumenti principali per l’ascolto della musica, i consumatori si sono adeguati comprando accessori improvvisati per adattare il proprio iPod all’automobile. Nel 2004, Apple e Bmw hanno realizzato un’auto munita di un cavo per collegare l’iPod al sistema audio della vettura. Oggi, Apple sostiene che il 95% delle nuove macchine sono costruite considerando anche la possibilità di ascoltare e gestire musica da un device iOS collegato.

Opposti Digitali

Articolo 1 di 5