LA RIORGANIZZAZIONE

Bbc taglia l’offerta online: solo sei aree chiave, risparmi per 15 milioni

La tv britannica riduce a sei i settori “core”: News, Sport, sito per i bambini, iPlayer, cultura, eventi live. Tutto il resto viene chiuso o ridimensionato. Obiettivo: distinguersi sul web con giornalismo di qualità

18 Mag 2016

Patrizia Licata

La televisione nazionale britannica ristruttura le sue operazioni all’insegna del digitale e del risparmio. La Bbc ha infatti completato un’analisi delle sue attività online (Online Creative Review), condotta sotto la guida del direttore News and Current Affairs, James Harding, e concluso che l’azienda concentrerà le sue operazioni digitali in sei aree chiave che potranno garantire al network televisivo pubblico la capacità di portare ai cittadini un servizio distintivo e di qualità.

Le sei aree individuate sono: Bbc News; Bbc Sport; iPlay e Bbc Bitesize per il pubblico dei bambini; Bbc iPlayer e Bbc iPlayer Radio; il servizio Ideas dedicato ad arti, cultura, storia e scienze; e Bbc Live, per gli eventi di particolare rilievo o portata nazionale.

Come risultato di questa focalizzazione sulle sei aree chiave, la Online Creative Review indica anche che la Bbc taglierà la sua presenza su altri siti web, applicazioni e attività online che aveva avviato e che non sono più considerate strategiche, ottenendo un risparmio totale di oltre 15 milioni di sterline, pari al 15% della spesa editoriale complessiva. I servizi ridondanti saranno o chiusi definitivamente o ridotti nelle dimensioni nel giro dei prossimi 12 mesi.

Per esempio, il servizio iWonder sarà chiuso e i suoi format assorbiti all’interno di Bbc Online. Verrà chiuso anche il sito Bbc Food, mentre resterà il sito di Bbc Worldwide Good Food; sarà dismesso il News Magazine online, perché la Bbc si concentra ora – sotto l’insegna Current Affairs – su reportage di più ampio respiro che le possano dare un tratto unico. La produzione di Newsbeat sarà integrata in Bbc News Online, mentre il sito e la app di Newsbeat verranno del tutto chiusi; il sito Travel sparirà e lo sviluppo della app Travel sarà interrotto.

La “nuova” Bbc online cambierà anche la copertura delle notizie locali, adottando un open stream nella sua guida ai canali locali, e ridurrà i fondi per il programma di innovazione digitale Connected Studio: l’innovazione sarà finanziata all’interno del budget ordinario come “business-as-usual” e lo Studio conservato come “enabler di innovazione”, spiega l’azienda in una nota. La Bbc ridurrà anche la sua attività di digital radio e music social media e qualunque contenuto che non è più “core per i nostri servizi”.

“Internet richiede alla Bbc di ridefinire le sue strategie e attività, non la sua missione: lo scopo della Bbc online resta quello di fornire un servizio pubblico distintivo che informa, educa e intrattiene”, ha dichiarato James Harding. “La Review definisce le aree in cui vogliamo essere conosciuti sul web: notizie affidabili e verificate; siti dove i bambini possono divertirsi e imparare; intrattenimento di alta qualità; copertura di eventi sportivi in diretta e notizie sportive; arte e cultura; eventi nazionali. Concentreremo tutte le nostre energie in queste sei aree”.

Opposti Digitali

Articolo 1 di 5