600mila euro per far crescere Cloudesire

22 Dic 2015

Nuova benzina nel motore di ClouDesire. La startup che distribuisce e vende in cloud applicazioni web ha ricevuto un finanziamento complessiva di 600mila euro da Tim Ventures, la società del gruppo Telecom Italia creata per effettuare seed investment nel mondo digitale.

L’operazione prevede l’ingresso nel capitale sociale della società 2.0 che, spiega la telco, “permette a tutti i produttori di software di portare su cloud e commercializzare le proprie applicazioni in pochi minuti e a costi ridotti, rendendole disponibili su qualunque cloud scelga il cliente finale”. Oltre a una gestione agevolata delle attività di pre e post-vendita che consente di mantenere le applicazioni sempre aggiornate e funzionanti.

Nel 2013 Cloudesire è stata premiata da Tim #WCap, l’acceleratore d’impresa della compagnia di telecomunicazioni che permette alle startup di vivere 12 mesi tra mentorship, coworking ed eventi. Tim Ventures ha definito l’ingresso in Cloudesire “un altro importante investimento a favore di una delle startup più innovative degli ultimi anni”.

WHITEPAPER
Design Thinking: nuovo approccio all’innovazione per le imprese
Big Data
Manifatturiero/Produzione

Riconosciuta e pluripremiata anche all’estero, la startup è stata scelta dal venture capital di Telecom perché, spiega Mario Di Mauro, direttore Strategy & innovation del Gruppo e ad di Tim Ventures “facilita l’adozione del cloud, abilitando nuovi modelli di business per le Pmi di ogni settore e geografia”.

Ovviamente entusiasta del finanziamento anche Eddy Fioretti, ceo di Cloudesire: “L’ingresso di Tim Ventures nel nostro capitale sociale rafforza la collaborazione già da tempo avviata e conferma la solidità del nostro team e della piattaforma con cui serviamo già diversi clienti, anche al di fuori dell’Italia”.

Opposti Digitali

Articolo 1 di 5