ACQUISIZIONI

Google e Amazon vogliono i data center di Tata

Le due web company interessate all’acquisizione della maggioranza di Tata Communications che gestisce 44 sedi in India e all’estero. In lizza anche diversi fondi di private equity

24 Ago 2015

DE.A.

Google e Amazon sono tra i potenziali offerenti per l’acquisto dei data center di Tata Communications con un accordo che dovrebbe fruttare circa 650-700 milioni di dollari. La notizia è stata riportata dall’India Economic Times. La competizione è con diversi fondi di private equity tra cui Blackstone Group, Carlyle, KKR, Bain Capital e Advent International interessati al 74% del capitale del centro dati, stando a una fonte citata dall’edizione indiana del quotidiano economico.

Tata gestisce data center in 44 sedi in India e all’estero. La società prevede di mantenere una quota di minoranza nel business e utilizzare i proventi della vendita per ridurre il debito e investire nella sua attività di trasporto. Secondo il rapporto, la società ha già ricevuto un primo giro di offerte e ora sta portando avanti le trattative.

WEBCAST
Webcast Form Hubspot - Lorem ipsum dolor sit amet
Blockchain
Datacenter

In un comunicato Tata Communications ha fatto sapere che sta valutando “varie opzioni strategiche” per le attività di data center in India e Singapore. La società ha anche assunto Jeffries in qualità di advisor sul processo di dismissioni.

Opposti Digitali

Articolo 1 di 5