Il cloud leva di business transformation

Per il 96% delle aziende la nuvola ha reso possibile trasformare i processi. Secondo lo “State of the Market: Enterprise Cloud 2016” di Verizon le aziende usano il cloud per ripensare la customer experience

19 Nov 2015

È arrivato Natale, è arrivata la nuvola. Ormai, se ce ne fosse ancora bisogno, è confermato: il cloud è l’elemento trasformativo di questo decennio. L’evoluzione delle tecnologie e dei processi di business si stanno allineando. Le aziende si affidano al cloud per migliorare la reattività e l’operatività generale.

Secondo il report State of the Market: Enterprise Cloud 2016 pubblicato da Verizon Enterprise Solutions, il 96% delle aziende afferma che il cloud ha permesso loro di riprogettare uno o più processi di business. Le imprese evidenziano, inoltre, come lo spostamento di workload mission-critical sul cloud permetta di migliorare l’operatività aziendale: l’88% afferma che in questo modo è possibile migliorare la capacità di rispondere alle diverse necessità di business, mentre per il 65% è l’operatività generale a beneficiare del passaggio al cloud.

«L’anno scorso – dice Ryan Shuttleworth, Cloud Chief Technology Officer di Verizon Enterprise Solutions la notizia era che il cloud era usato per workload mission-critical, ora le aziende lo usano per trasformare il modo in cui raggiungere la propria mission. Le aziende stanno adoperando le tecnologie cloud per realizzare una nuova customer experience, ripensare ai processi di business, trovare nuove opportunità di crescita, gestire al meglio il rischio e la compliance”.

I punti chiave che emergono dal reporto sono indicativi di questa trasformazione. Il cloud supporta i workload mission-critical. L’87% delle aziende utilizza infatti il cloud per la gestione dei workload mission-critical, in crescita rispetto al 60% citato nel precedente report. Ancora, il cloud privato è in crescita. Quasi la metà (44%) delle imprese consultate sta utilizzando, o prevede di implementare, una soluzione di cloud privato. Soltanto poco più di un terzo (37%) degli intervistati ha dato la stessa risposta parlando di cloud pubblico.

Tipologia Jollyxaq
JOLLY Form Hubspot - Lorem ipsum dolor sit amet

Le cose ovviamente non sono però così semplici. Non esiste un’offerta cloud che vada bene per tutto. Più della metà (53%) delle imprese usa dai 2 ai 4 provider di servizi cloud, mentre il 26% ne utilizza più di 10. Le aziende stanno adottando una strategia multi-cloud. Inoltre, l’utilizzo del cloud nelle aziende continua a crescere. L’84% afferma che l’utilizzo del cloud è aumentato rispetto allo scorso anno. Per metà delle aziende, almeno il 75% dei workload saranno gestiti tramite cloud da qui al 2018.

Sono stati superati, forse con troppo entusiasmo, alcuni punti critici riscontrati negli scorsi anni. La sicurezza ad esempio non rappresenta più un ostacolo all’implementazione. L’80% delle aziende considera il proprio ambiente cloud ugualmente sicuro (40%) o, addirittura, più sicuro rispetto alle infrastrutture on-premises (in particolare, tra coloro che considerano il cloud maggiormente sicuro il 20% lo definisce “un po’ più sicuro”, mentre il restante 20% lo considera “decisamente più sicuro”).

Infine, la rete: better matters, per così dire. Le aziende considerano la rete un aspetto fondamentale per il successo di un progetto cloud. L’86% degli intervistati afferma che l’infrastruttura cloud è affidabile tanto quanto un’infrastruttura on-premise.

Opposti Digitali

Argomenti trattati

Approfondimenti

E
enterprise cloud
V
verizon

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link