RICONOSCIMENTI

Il Metro Ethernet Forum premia Telecom Italia Sparkle

L’azienda che gestisce la rete Tier 1 di Telecom Italia fra i premiati a GEN15, evento organizzato a Dallas dal Mef

19 Nov 2015

Antonio Dini

Best Application of the Year nel settore Media, e Best Service Innovation of the Year per l’area Emea (Europa, Medio Oriente ed Africa). Telecom Italia Sparkle fa il pieno di premi MEF 2015 Excellence Awards durante l’edizione di GEN15, la conferenza di settore organizzata da Metro Ethernet Forum (MEF), che da 14 anni raccoglie tutti i principali attori della connettività per i servizi Carrier Ethernet e le relative applicazioni: oltre 220 membri in 43 paesi. MEF copre un mercato globale la cui stima si aggira sugli 80 miliardi di dollari in tutto il mondo. Ha ritirato i due premi per Telecom Italia Sparkle il suo amministratore delegato, Alessandro Talotta, che nella giornata precedente aveva presentato il lavoro di rinnovamento della rete che gestisce il routing internazionale di Telecom Italia e rivende servizi per i clienti esteri.

«Abbiamo avuto un livello qualitativo straordinario – ha detto a CorCom Nan Chen, presidente del MEF – per i premi Excellence Awards, soprattutto nelle categorie relative alla tecnologia. La qualità di questi concorrenti riflette i progressi eccellenti che sono in corso nella rimodellazione del panorama delle comunicazioni e nel portare nuove soluzioni innovative per l’economia digitale globale»

Tipologia Jollyxaq
JOLLY Form Hubspot - Lorem ipsum dolor sit amet

Gli altri vincitori: Tata Communications, Colt, AT&T, Comcast business, PCCW, Telstra, Level 3, Time Warner Cable Business Class, Overture Networks, Oracle Comunications, Ciena, Infovista, Juniper Networks e Accedian Networks.

Giudici della manifestazione, che nelle scorse settimane hanno selezionato i vincitori dei 31 premi (di cui tre individuali) sono un panel piuttosto ricco composto dai principali analisti di mercato internazionali e regionali per questo settore: Current Analysis, Frost & Sullivan, IDC, IHS Infonetics, Metanoia, Ovum, SDxCentral, Vertical Systems e altri giudici indipendenti.

Opposti Digitali

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link