TELEFONIA MOBILE

In Africa è smartphone-mania: boom di vendite nel 2015

Forte balzo in avanti anche in Medio Oriente. Lo rileva un’analisi di Counterpoint Research, secondo cui nelle due aree le vendite sono aumentate di oltre il 30%. Apple e Huawei al top

29 Dic 2015

Andrea Frollà

Il mercato dei dispositivi di telefonia mobile in Medio Oriente e Africa ha registrato una crescita delle vendite del 23% nel terzo trimestre 2015 rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. È questa una delle indicazioni che emerge dall’ultimo rapporto elaborato da Counterpoint Research, società di ricerca con sede ad Hong Kong, che ha rilevato una tendenza ancora più interessante: un aumento del 31% degli smartphone venduti nei tre mesi presi in esame, ossia un tasso di crescita tre volte superiore alla media globale.

Nella regione mediorientale e in quella africana Apple ha più che raddoppiato le vendite, facendo registrare un aumento del 133% rispetto a 12 mesi fa e conquistando il 5 posto fra i marchi più acquistati con una quota di mercato che resta però ancora esigue (3,9%). Prima di lei Tcl-Alcatel (4,5%), il brand locale Tecno (8,2%) e Huawei (9,3%, con un aumento del 74% in 12 mesi). Al primo posto si conferma saldamente Samsung, che però passa da un market share del 49,8% nel 3° trimestre 2014 al 41,1% registrato nello stesso periodo di quest’anno.

Tipologia Jollyxaq
JOLLY Form Hubspot - Lorem ipsum dolor sit amet

La voglia di smartphone e connettività mobile sta insomma contagiando anche questa parte del mondo, come testimoniano altri due dati: più della metà dei device venduti sono smartphone e di quest’ultimi un terzo sono abilitati allo sfruttamento della rete Lte.

Opposti Digitali

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link