Internet of things, l’italiana Lutech si prende Soltec

L’Ad Pirovano: “Ampi margini di sviluppo nel settore. Lanceremo sul mercato una soluzione in grado di garantire la comunicazione di tutte le componenti dell’infrastruttura Iot”

30 Dic 2015

Enzo Lima

L’italiana Lutech ha deciso di spingere l’acceleratore sull’Internet of thing e annuncia l’acquisizione di Soltec Soluzioni Tecnologiche Srl società che progetta e sviluppa dispositivi e soluzioni ad alto contenuto tecnologico nel campo Iot.

“Vogliamo costruire un forte posizionamento nel settore dell’Internet of Things, nel quale vediamo ampi margini di sviluppo”, sottolinea l’Ad di Lutech Tullio Pirovano, “Grazie alle specifiche competenze delle società che ruotano intorno alla galassia Lutech, vogliamo proporre sul mercato una soluzione integrata e omogenea, in grado di mettere in comunicazione i diversi componenti che compongono l’infrastruttura di Iot”.

In dettaglio, l’operazione prevede la cessione del 53% delle azioni di Soltec, il cui top management rimarrà operativo in azienda con l’obiettivo di svilupparne ulteriormente il business, in un mercato – quello della tecnologia Rfid e più in generale dell’IoT- che prevede tassi di crescita molto interessanti.

Contestualmente, Lutech diventa capogruppo anche di Kronotech, interamente partecipata da Soltec e anch’essa operativa nel settore Iot, essendo specializzata nella realizzazione di soluzioni e sistemi innovativi per la raccolta dati e l’identificazione automatica nei settori della rilevazione presenze, del controllo accessi, del monitoraggio della produzione, della videosorveglianza e sicurezza.

WHITEPAPER
Whitepaper Form Hubspot Lorem ipsum dolor sit amet
Acquisti/Procurement
Dematerializzazione

L’acquisizione mira a creare un polo di competenze tecnologiche nell’ambito dell’Internet of Things all’interno di Lutech. Soltec, Kronotech e Teratron, società di diritto tedesca operante nell’Rfid e nell’Iot, di cui Lutech detiene il 6% (la capogruppo di Lutech – Laserline – ne detiene il 51,33%).

Fondata nel 1999, Soltec Srl conta circa venti dipendenti, un volume d’affari di oltre 3 milioni di euro e un Ebitda del 10%. Negli anni, Soltec si è specializzata nel settore dell’Internet of Things grazie alla progettazione, ingegnerizzazione, produzione e commercializzazione di sistemi meccanici, elettronici, informatici, telematici, di automazione di processo e di ufficio. La società, inoltre, opera nel settore della tecnologia Rfid avendone riconosciuto sin dagli albori le potenzialità.

“La nostra azienda – commenta l’Ad Paolo del Frate – aveva bisogno di poter contare su un partner tecnologico e industriale forte in grado di assicurare lo sviluppo delle nostre soluzioni e in Lutech abbiamo trovato questa solidità e visione strategica oltre che ad un’occasione per mettere in atto una strategia di internazionalizzazione”.

Opposti Digitali

Argomenti trattati

Approfondimenti

L
lutech
T
Tullio Pirovano

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link