OSSERVATORIO POLIMI

Natale, in Italia boom di acquisti online: prevista una spesa di 3,5 miliardi

Rapporto eCommerce B2c Netcomm (Polimi): sul web gli italiani compreranno il 16% in più rispetto alle festività natalizie 2014. Molti i venditori pronti a offrire sconti e promozioni. Tra i regali più gettonati tecnologia, libri, giocattoli ed enogastronomia in vista di pranzi e Cenone di Capodanno

07 Dic 2015

Andrea Frollà

Se in Italia i consumi proseguono la ripresa iniziata nel 2014, con una spesa media delle famiglie cresciuta dello 0,8%, per i regali natalizi sembra esserci la stessa tendenza (+5% nel 2015 rispetto all’anno precedente). Un segnale ancora più incoraggiante arriva però dall’e-commerce, che secondo l’ultimo rapporto degli Osservatori Digital Innovation del Politecnico di Milano, toccherà i 3,5 miliardi di spesa durante il periodo natalizio.

“Per questo Natale la spesa coprirà oltre il 20% della domanda online annuale, con una crescita del 16% rispetto al 2014 – afferma Alessandro Perego, direttore degli Osservatori – È una testimonianza di un utilizzo sempre più consapevole del canale da parte dei consumatori italiani”.

Sembra insomma che la possibilità di acquistare 24 ore al giorno e 7 giorni su 7, evitare code e ordinare articoli introvabili nei negozi fisici siano aspetti sempre più apprezzati dai consumatori italiani. Ne è stata una testimonianza il successo del Black Friday e del Cyber Monday, le due ricorrenze “importate” dagli Stati Uniti che rappresentano l’apertura “ufficiale” dello shopping natalizio durante le quali numerosissimi operatori italiani hanno offerto promozioni, con sconti fino al 30%, offerte lampo e spese di spedizioni gratuite.

È chiaro dunque che anche da noi le giornate dedicate allo shopping stanno riscuotendo sempre più attenzione sul canale online: alcuni operatori hanno realizzato in due giorni oltre il 5% del totale fatturato online, circa 10 volte il valore delle vendite registrate nello stesso intervallo di tempo in altri periodi dell’anno.

WHITEPAPER
Whitepaper Form Esterno Lorem ipsum dolor sit amet
Acquisti/Procurement
Datacenter

“Nel nostro Paese, la gran parte degli regali riguarderà prodotti, capi di abbigliamento e accessori, oggetti di design e cosmetici – sottolinea Riccardo Mangiaracina, direttore dell’Osservatorio eCommerce B2c Netcomm del Politecnico di Milano – Andranno molto bene i libri, sia fisici sia ebook, i giocattoli e i prodotti enogastronomici di nicchia. Da quest’anno si ricorrerà sempre più al canale online per addobbare casa con decorazioni natalizie uniche e originali e per acquistare cibo legato alla tradizione o vino, in vista del pranzo di Natale e del cenone di Capodanno”.

Naturalmente, i venditori stanno cercando sempre più di adattarsi alle esigenze dei consumatori. Gli operatori prestano infatti maggiore attenzione a garantire un’esperienza d’acquisto funzionale e numerosi sono coloro che hanno creato selezioni speciali per il Natale, in cui il web shopper alla ricerca del regalo perfetto può navigare per categorie e per fascia di prezzo.

Tra le iniziative più apprezzate troviamo la possibilità di personalizzare gratuitamente alcuni accessori di abbigliamento, il reso posticipato fino a fine dicembre anche per acquisti effettuati a novembre e la possibilità di acquistare gift card da regalare

Opposti Digitali

Articolo 1 di 5