OpenKnowledge entra nel gruppo

28 Lug 2015

Bip, Business Integration Partners, società di management consulting, specializzata in consulenza direzionale e business integration, porta avanti lo sviluppo della sua strategia digitale. I due amministratori delegati Carlo Capè e Fabio Troiani, insieme al presidente Nino Lo Bianco, hanno firmato l’accordo che vede l’ingresso nel gruppo Bip di OpenKnowledge, società di consulenza dal 2008 pioniere e leader sui temi del social business e della digital transformation.

L’acquisizione è difatti un passo importante nella strategia di crescita di Bip, che ha festeggiato da poco il traguardo di 1.000 persone. Nell’ultimo semestre Bip ha acquisito un’azienda turca specializzata nel settore dei pagamenti, Cluster Alliance, e oltre Istanbul in Turchia, ha aperto altre tre nuove sedi a Bogotà (Colombia), Abu Dhabi (Emirati Arabi) e New York (Stati Uniti), portando a dieci i Paesi del mondo in cui è presente e diventando la principale multinazionale italiana di consulenza.

“I Partner, il team e le competenze specifiche di OpenKnowledge sono il tassello fondamentale per completare le capacità di Bip”, afferma Fabio Troiani, sottolineando che l’acquisizione delle quote di OpenKnowledge permetterà di “aiutare i nostri clienti a reagire alle sfide pressanti delle tecnologie esponenziali e del digitale”. Una mossa che, secondo Carlo Capè, rientra nella strategia di “incrementare i servizi acquisendo società leader in competenze differenti e nuovi Paesi, dopo dieci anni di crescita organica che da start up ci ha portati a società dai 100 milioni di fatturato”.

Tipologia Jollyxaq
JOLLY Form Hubspot - Lorem ipsum dolor sit amet

“L’ingresso in Bip rappresenta un passaggio fondamentale per rafforzare la nostra leadership nella social & digital transformation in un mercato sempre più maturo e competitivo”, commenta l’amministratore delegato di OpenKnowledge, Emanuele Scotti, che resterà al vertice della società insieme al presidente Rosario Sica. La società dal 2008 è leader nella trasformazione tecnologica e culturale di grandi aziende, organizza dalla sua fondazione il Social Business Forum, evento internazionale sull’impatto del digitale sul business. Tra i suoi clienti: Eni, Banca Mediolanum, Unipol, Banca Sella, BPEmiliaRomagna, Philips, Magneti Marelli, BTicino/Legrand, Salvatore Ferragamo, Ermenegildo Zegna.

Soddisfazione del fondo Argos-Soditic che nel 2014 ha affiancato il management nel progetto di accelerazione della crescita di Bip. Argos continua quindi a supportare lo sviluppo estero e le acquisizioni sinergiche con il business.

Opposti Digitali

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link