Sicurezza certificata per i servizi cloud

29 Gen 2014

Un primato per Poste Italiane e per l’Italia che, con Regno Unito e Cina, ricopre ora un ruolo di primissimo piano nello scenario dei servizi Cloud e si pone come modello di innovazione e di business, considerando la sicurezza dei servizi digitali come la componente fondamentale del proprio sviluppo.

L’ente di certificazione inglese, British Standards Institution (Bsi), ha rilasciato a Poste Italiane le certificazioni Iso/Iec 27001 e Csa Star dei servizi “core” erogati dal suo Computer Emergency Response Team (Cert), centro di gestione e coordinamento delle attività di prevenzione, analisi e risposta alle minacce informatiche.

Concepita e sviluppata come estensione dello standard Iso/Iec 27001 – Sistema di Gestione per la sicurezza delle informazioni – la certificazione Csa Sta è l’unica che ad oggi garantisce e consente di dimostrare in maniera oggettiva un elevato livello di sicurezza dei servizi forniti in modalità Cloud. Questa certificazione costituisce un importante passo avanti nell’erogazione dei servizi secondo il paradigma del Cloud, incoraggiando i Service Provider a considerare le funzionalità di sicurezza e trasparenza un elemento essenziale e di differenziazione nel mercato.

Poste Italiane è la prima realtà in Italia e tra le prime al mondo a conseguire la prestigiosa certificazione, l’unico Cert e operatore di servizi postali ad essere certificato Iso/Iec 27001 e Csa Star grazie ai servizi di sicurezza garantiti in modalità Cloud (Security as a Service – SecaaS). La certificazione è promossa dall’associazione Cloud Security Alliance (Csa) e viene ottenuta a seguito di una rigorosa verifica sulla realizzazione di specifici controlli di sicurezza da parte dell’ente di certificazione Bsi, ad oggi unico al mondo a poter emettere questa certificazione. Poste Italiane è una delle poche realtà che tra quelle censite nel registro di pubblico dominio di Csa, è anche certificata.

‘Poste Italiane ha dato alla sicurezza la priorità nella sua ricerca e sviluppo del know how in tema di comunicazione digitale – ha commentato l’Ad, Massimo Sarmi – Le certificazioni ottenute sono perciò un prestigioso riconoscimento al lavoro compiuto in questi anni dall’azienda. La sicurezza delle comunicazioni è componente fondamentale del business dei servizi Cloud e di quelli digitali in generale perché garantisce la assoluta riservatezza delle informazioni e la tutela del cliente, si tratti di privati cittadini, imprese o PA’.

NEWSLETTER
Newsletter Form Hubspot - Lorem ipsum dolor sit amet lorem ipsum dolor sit amet lorem ipsum dolor sit amet
Cloud
Risorse Umane/Organizzazione

Howard Kerr, Chief Executive di BSI aggiunge: ‘Il Gruppo Poste Italiane dovrebbe essere davvero soddisfatto di questo risultato che prova il loro impegno e la loro professionalità nel fornire alti livelli sicurezza e privacy per il modello di business SecaaS. La certificazione CSASTAR dà ai loro clienti la garanzia che tutti i rigorosi requisiti di sicurezza sono stati soddisfatti.’

Il Gruppo Poste Italiane ha dunque rafforzato la sua leadership già riconosciuta nel contesto nazionale ed internazionale in tutta l’area della sicurezza informatica; ne sono una chiara dimostrazione le certificazioni ISO/IEC 27001 e CSA STAR ma anche l’accreditamento del CERT di Poste Italiane presso Trusted Introducer, la rete di organizzazioni che registra, accredita e certifica team di sicurezza e di risposta agli incidenti informatici, il censimento nella lista dei CERT dell’ENISA, l’Agenzia Europea per la Sicurezza delle Informazioni e delle Retie le attività d’innovazione portate avanti nei diversi progetti in ambito Europeo.

Opposti Digitali

Argomenti trattati

Approfondimenti

C
Cloud
C
Cloud security alliance
P
poste italiane

Articolo 1 di 5