IL CONVEGNO EY CAPRI

Stifanelli: “Sorpresa Italia, terzo paese al mondo per Airbnb”

Il country manager: “Gli italiani usano poco Internet e carte di credito? Luogo comune”. Prima di noi solo Usa e Francia: 189mila spazi disponibili, Roma al top

08 Ott 2015

Mila Fiordalisi

L’Italia è il terzo Paese al mondo per Airbnb. Lo ha annunciato a Capri, in occasione del conveno di Ey “Digitale per la crescita”, il country manager Matteo Stifanelli. Il business nazionale è cresciuto a ritmi record: “In Italia siamo presenti da quattro anni e il 2012 è stato un anno eccezionale con una crescita degli annunci del 650%”.

Il nostro Paese è terzo al mondo dopo Usa e Francia (8 le sedi europee dell’azienda): in dettaglio, ha svelato Stifanelli dati alla mano “in Italia ci sono 189mila spazi a disposizione, 18mila a Roma che rappresenta il primo mercato. E 5 milioni di viaggiatori hanno soggiornato nelle strutture”. “Ciò dimostra che gli italiani a dispetto di quanto spesso si dica, usano Internet e carte di credito (su Airbnb la gestione dei pagamenti avviene completamente online, ndr)”.

WHITEPAPER
Whitepaper Form Hubspot Lorem ipsum dolor sit amet
Acquisti/Procurement
Dematerializzazione

Il successo di Airbnb, ha puntualizzato Stifanelli, è data dalla sicurezza per chi affitta casa “E’ garantita una copertura fino a 800mila euro in caso di danni. I profili sono tutti verificati con documento di identità e le recensioni sono affidabili.

Opposti Digitali

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
Airbnb
M
Matteo Stifanelli
S
Sharing Economy

Articolo 1 di 5