TAXI APP

Uber vale più di Ford e Time Warner: il mercato crede nella sharing economy

La startup di San Francisco apre un nuovo round di raccolta di finanziamenti che ne porterà la valutazione oltre i 62 miliardi di dollari. I tassi di crescita sensazionali attraggono gli investitori: le revenue saliranno del 300% nel 2016

07 Dic 2015

Patrizia Licata

uber-mobile-mobilità-151124130805

Uber ha dato il via a un nuovo round di finanziamenti: in cerca di nuovi investitori, o di un nuovo impegno da investitori esistenti, i fondi che raccoglierà questa volta faranno schizzare la valutazione della start-up californiana che ha rivoluzionato il modo di chiamare il taxi a ben 62,5 miliardi di dollari, secondo quanto riporta Business Insider.

Una valutazione di queste proporzioni significa che Uber ha superato molte grandi aziende quotate americane, tra cui, secondo le cifre fornite da Statistica, i produttori d’auto Ford (che ha una valutazione di 55,4 miliardi di dollari) e GM (55,1 miliardi), colossi dei media come Fox (58,5 miliardi) e Time Warner Cable (55,3 miliardi) e Internet companies come Netflix (54,2 miliardi), PayPal (41,8 miliardi) e eBay (34,3 miliardi).

La valutazione di Uber contrasta con il fatto che l’azienda per ora è probabilmente in perdita, nota ancora Business Insider, e sicuramente fattura solo una frazione di quanto fatturano i colossi con cui viene confrontata. Le entrate nette di Uber attese per quest’anno sono infatti di circa 2 miliardi di dollari, mentre, per fare degli esempi, eBay ha fatturato quasi 18 miliardi di dollari nel 2014, Time Warner 23 miliardi e Ford 136 miliardi.

Ma quel che fa alzare le quotazioni di Uber è il fatto che la start-up cresce molto più rapidamente delle altre aziende e questo è l’elemento che conta di più per gli investitori privati. Si calcola infatti che Uber realizzi un fatturato annuale complessivo di 10 miliardi di dollari; poiché trattiene il 20% da ogni transazione, quest’anno dovrebbe incassare 2 miliardi. Attualmente il grosso del guadagno è prodotto nelle 10 città maggiori in cui Uber è presente, come San Francisco e New York, ma poiché la taxi app opera in oltre 140 città del mondo, gli investitori sono pronti a scommettere che appena questi altri mercati saranno maturi la capacità di Uber di fatturare diventerà stratosferica.

Naturalmente, questo non vuol dire che la società sia profittevole né che lo diventerà facilmente, soprattutto in questa prima fase in cui spende molto sia in marketing che per per reclutare conducenti. Tuttavia, sono cifre sensazionali per una start-up nata da cinque anni e la propensione degli investitori a scommettere su Uber ne è la prova. Secondo fonti di Business Insider, le revenues di Uber cresceranno del 300% l’anno prossimo e l’azienda si quoterà in borsa tra qualche anno con una valutazione compresa tra 50 e 100 miliardi di dollari.

Opposti Digitali

Speciale PNRR

Tutti
Analisi
Fondi
PA
Formazione
Ecologia
Digital Economy
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Incentivi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
INNOVAZIONE
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
Analisi
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA DIGITALE
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water Management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
Le risorse
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Key trends per data center in tutto il 2022
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I Fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Incentivi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
INNOVAZIONE
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
Analisi
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA DIGITALE
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water Management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
Le risorse
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Key trends per data center in tutto il 2022
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I Fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr

Articolo 1 di 5