CARRIERE

Franco Brescia lascia Telecom e si mette in proprio

Direttore Public Affairs della compagnia, il manager farà da consulente per grandi gruppi internazionali. Le deleghe assunte ad interim dal presidente Recchi

18 Gen 2017

Franco Brescia lascia la posizione di direttore public affairs di Telecom Italia per mettersi in proprio. Lo scrive il Sole 24 Ore, spiegando che si tratta di una decisione maturata dopo una lunga carriera in azienda dal 1989 al 2002. Dal 2002 al 2006 la parentesi in Poste per poi tornare in Telecom, chiamato dall’allora presidente Guido Rossi. Ora il futuro è un’avventura “imprenditoriale” di consulenza per gruppi internazionali, sfruttando le competenze maturate nel campo degli affari istituzionali e dei rapporti con le autorità regolamentari, guardando non solo al settore delle tlc, ma anche a quello della tecnologia e dell’innovazione. In attesa di individuare il candidato alla successione, le sue deleghe saranno assunte ad interim dal presidente Giuseppe Recchi.

Opposti Digitali

Argomenti trattati

Approfondimenti

F
franco brescia
T
telecom italia
T
tim

Articolo 1 di 5