Quirinale, sui social media è corsa a due Mattarella-Grasso

I dati Blogmeter: sull’elezione del nuovo Capo dello Stato registrate negli ultimi 10 giorni sui social network oltre 500mila conversazioni. Ieri il picco, con oltre 180mila. Prodi il nome più uisato fino a ieri, quando è subentrato il candidato del Pd

30 Gen 2015

A.S.

L’elezione del presidente della Repubblica entra nel vivo, e la discussione si scalda anche sui social network. Man mano che proseguono le votazioni a Camere congiunte, gli utenti della rete infittiscono le loro discussioni e i loro commenti sulla corsa al Quirinale per chi dovrà succedere a Giorgio Napolitano.

Sul tema Blogmeter ha rilevato che dal 19 al 29 gennaio si sono avute sui social media oltre 500.000 conversazioni. E il picco si è raggiunto ieri quando in un giorno solo si sono superate le 180.000 discussioni.

I termini più usati in questa prima fase sono stati Mattarella, Presidente e Prodi, seguiti dall’hashtag #Quirinale2015. “Da notare – sottolineano da Blogmeter – che il nome di Prodi è stato il più usato fino a ieri, quando è stato ufficializzato quello del candidato Pd, Sergio Mattarella”.

“Grazie alle capacità di analisi semantica di Social Listening e al suo team di linguisti computazionali – si legge nella nota – Blogmeter è riuscita anche ad indagare sugli umori condivisi in rete dagli italiani”. Ne è scaturita che fino a ieri mattina c’era molta freddezza attorno ai nomi che circolavano. Poi nel pomeriggio qualcosa è cambiato. Adesso la situazione mostra una leggera preferenza per Sergio Mattarella (51% dei post positivi), seguito da Pietro Grasso (50%). Imposimato, cadidato indicato dal Movimento 5 stelle, dal canto suo, rimane al 48% di gradimento nei post che lo citano.

Opposti Digitali

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link