COUNTDOWN

Sky Online, la pay tv di Murdoch ai nastri di partenza

Parte la sfida a Infinity di Mediaset. Via alle pre-registrazioni sul sito Internet, in vista del lancio dei servizi, per provare in anteprima la piattaforma. Balestiero: “Punteremo su novità ed esclusive”. Nel pacchetto la Uefa Champions League 2014-2015

04 Mar 2014

L.M.

140304153535

Sky sta per debuttare online, senza abbonamento e senza parabola, ma con tutti i suoi cavalli di battaglia, ovvero film, serie tv, eventi sportivi e canali tematici. Inizia da oggi il conto alla rovescia per Sky Online, il nuovo servizio (Ott) che dà accesso sui principali dispositivi connessi a Internet, in streaming, a una selezione della ricca offerta Sky via satellite. Non si chiamerà “Sky River” come era stato preannunciato nei mesi scorsi, ma appunto “Sky Online”, e farà il suo ingresso in un’arena dove già è presente da mesi il servizio Infinity di Mediaset.

Sky Online partirà dunque nelle prossime settimane, ma già oggi su skyonline.it è possibile pre-registrarsi per essere tra i primi a usufruire, già dal lancio, di un periodo di prova e scoprire un servizio unico nel suo genere per la qualità dei contenuti: le ultime novità del cinema, i nuovi episodi delle serie tv americane del momento e grandi eventi sportivi, come i match della Uefa Champions League – in esclusiva nel 2014-2015 – e della Uefa Europa League, i mondiali Fifa 2014, i weekend di gara della MotoGp e della Formula 1, e tanto altro.

Il servizio è pensato per chi non è ancora abbonato Sky, o non può installare la parabola, e si rivolge in particolare alla platea dei “nativi digitali”. Per chi è già cliente Sky, infatti, tutti i programmi di Sky Online (e molto altro ancora) sono già inclusi nell’abbonamento, senza costi aggiuntivi, su Sky On Demand e Sky Go.

Con Sky Online sarà quindi possibile, a costi contenuti e con la massima flessibilità, avere un assaggio della programmazione targata Sky. Il tutto in qualsiasi momento, con una semplice connessione internet e senza vincoli, pagando anche solo un mese alla volta o evento per evento.

Il servizio, al debutto, sarà visibile su alcuni fra i dispositivi connessi a Internet più diffusi sul mercato: Pc/Mac, Ipad e i principali tablet Samsung, Smart Tv Samsung (modelli 2012-13) e console PlayStation 3 e 4. Entro l’estate sarà possibile vedere Sky Online anche su Xbox.

Al momento del lancio sarà possibile godersi alcuni tra i migliori titoli di Sky Cinema – come World War Z, Il Lato Positivo e Django Unchained – insieme ad alcune fra le serie tv più acclamate e di maggior successo, come Walking Dead, The Following e Blacklist, e i grandi successi Sky Romanzo Criminale e Faccia d’Angelo. Fra gli eventi sportivi, sarà possibile accedere al meglio del calcio internazionale – con Champions League, Europa League e i Mondiali FIFA 2014 – e alle grandi property Sky di tennis, golf, rugby, basket e motori, con le nuove attesissime stagioni di Formula1 e MotoGP.

Sky Online è un modo nuovo di conoscere il mondo Sky e offre una panoramica della grande qualità e della varietà della sua programmazione” ha dichiarato Riccardo Balestiero, Head of Ott & New Media di Sky Italia. “È un servizio pensato per intercettare la domanda di un pubblico completamente nuovo; giovane, tecnologicamente evoluto, che utilizza la rete come principale modalità di accesso al proprio intrattenimento. Al contrario di altri servizi sul mercato, Sky Online punta sulla freschezza e la qualità dei titoli, piuttosto che su vecchie library o programmi d’archivio e per lo sport ci sarà la grande esclusiva della Uefa Champions League nella stagione 2014-2015. Perché sappiamo che sul web le persone cercano soprattutto i migliori contenuti e le ultime novità”.

Sky Online è in sostanza un concetto di webtv on demand che si rivolge soprattutto a una fascia di pubblico giovane, poco intenzionata a spendere per un abbonamento completo o a impegnarsi per un periodo prolungato di tempo. Un modello business che ha già trovato conferme nel successo del servizio “Infinity” di Mediaset Premium. E che potrebbe espandersi se dovesse arrivare anche in Italia Netflix, la web tv statunitense già presente in alcuni Paesi europei che si è detta intenzione a sbarcare in altri Stati della Ue entro il 2014.

Opposti Digitali

Argomenti trattati

Approfondimenti

I
infinity
M
mediaset
N
netflix
S
Sky
S
Sky Online

Articolo 1 di 5