REPORT KAYAK

Turismo, addio cartoline: il viaggio si condivide online

Report Kayak: social network per raccontare i momenti di relax e web per pianificare e prenotare rapidamente alloggi e spostamenti. Così in 10 anni il digitale ha “innovato” le vacanze degli italiani

23 Mag 2016

Andrea Frollà

La tecnologia digitale ha cambiato fortemente il mondo dei viaggi negli ultimi 10 anni, tranne l’amore degli italiani per la carta d’imbarco cartacea. Prenotiamo i viaggi da pc, sempre più anche da smartphone, ma secondo il Mobile Travel Report di Kayak.it la “mobile boarding pass” non riesce a far brecce nelle abitudini dei passeggeri italiani.

Internet e le nuove tecnologie, sottolinea il rapporto, hanno contribuito a ridurre i tempi di pianificazione dei viaggi, con quasi la metà degli italiani (43%) che crede che oggi questa attività richieda molto meno tempo rispetto a una decade fa. Otto persone su 10 prenota online i propri viaggi e oltre la metà di questi lo fa direttamente sul sito dell’hotel o della compagnia aerea prescelta. Ne sono cambiate di cose da quanto, all’inizio degli anni 2000, per scegliere una meta di viaggio oltre la metà degli italiani si affidava in primis ad agenzie di viaggio tradizionali e al passaparola tra amici e conoscenti. Oggi, senza troppe sorprese, si cerca ispirazione per lo più online: il 47% degli italiani si affida direttamente ai siti di alberghi e compagnie aeree o alle agenzie di viaggio online.

Tipologia Jollyxaq
JOLLY Form Hubspot - Lorem ipsum dolor sit amet

Una decina di anni fa, quasi due terzi degli italiani (63%) effettuavano il check-in direttamente in aeroporto, ritirando lì la carta di imbarco, mentre oggi con l’avvento del web questa pratica si è drasticamente ridotta, scendendo su percentuali del 16%. Ben il 61% dei viaggiatori del Bel Paese, infatti, preferisce effettuare il check-in online, senza però rinunciare alla tradizionale carta d’imbarco cartacea. Un decennio fa i viaggiatori italiani condividevano le proprie esperienze di viaggio con familiari e amici preferibilmente utilizzando le cartoline (54%) o incontrandosi al ritorno dalla vacanza (51%). Oggi i social media hanno preso il sopravvento: per il 57% dei viaggiatori del Bel Paese la condivisione in tempo reale della propria esperienza è una realtà e la modalità preferita.

Opposti Digitali

Argomenti trattati

Approfondimenti

H
hotel
K
kayak
T
turismo
V
viaggio
V
volo
W
web

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link