AGENDA DIGITALE

E-fattura, università pronte con soluzione ad hoc

Un progetto del Cineca consente agli atenei di gestire il flusso digitale grazie all’integrazione dei sistemi già in uso

30 Mar 2015

D.A.

Le università italiane sono pronte al salto digitale verso la fatturazione elettronica. Il progetto che integra soluzioni e sistemi già in uso negli atenei è stato realizzato dal Cineca, Consorzio nazionale di supercalcolo senza scopo di lucro costituito da 70 università Italiane, 4 enti di ricerca e il ministero dell’Istruzione, dell’università e della ricerca, in collaborazione con le università italiane. Si tratta di una soluzione che permetterà di gestire i flussi di fatturazione in osservanza della normativa, in vigore da domani, che estende l’obbligo della e-fattura verso tutte le pubbliche amministrazioni.

Il Cineca ha integrato nei propri sistemi, una soluzione che consente di ricevere le fatture direttamente dal sistema di interscambio (Sdi) e di processarle in piena conformità ai requisiti stabiliti dalla normativa. Le fatture e le relative ricevute, infatti, vengono registrate automaticamente attraverso Titulus, il sistema di gestione documentale e protocollo informatico, notificate al sistema di contabilità U-GOV e infine trasmesse a Conserva, che ne assicura una adeguata conservazione digitale.

“Con la nostra soluzione abbiamo messo a disposizione delle università italiane, la maggior parte delle quali già usufruisce dei nostri sistemi gestionali, uno strumento di immediato utilizzo per adeguarsi alla normativa con efficacia, sicurezza e nel rispetto dei termini – commenta Vittorio Ravaioli, Direttore Service Unit Cineca – Siamo convinti che la fatturazione elettronica rappresenti per le università, come per tutte le amministrazioni pubbliche, l’avvio di processi virtuosi di dematerializzazione che consentano di recuperare, in tal modo, efficienza e risorse”.

WEBINAR
Webinar Form Hubspot - Lorem ipsum dolor sit amet
Big Data
Borsa

Il Cineca ha anche organizzato un’iniziativa sul tema della fatturazione elettronica che si terrà a Bologna il prossimo 22 aprile.

Opposti Digitali

Articolo 1 di 5