LA NOMINA

Aldo Romano è il nuovo presidente di Cefriel

17 Nov 2017

A. S.

Romano-Aldo-Cefriel

Aldo Romano, genovese, classe 1940, è il nuovo presidente di Cefriel, società partecipata da università, imprese e pubbliche amministrazioni che realizza progetti di innovazione digitale e di sviluppo del capitale umano. Valerio De Molli, varesino, classe 1965, entra nel CdA in qualità di consigliere.

Aldo Romano, laureato in Ingegneria elettronica all’università di Padova, nel 1991 ha assunto il ruolo di amministratore delegato della consociata italiana di SGS-Thomson, poi diventata STMicroelectronics, azienda franco-italiana  tra le più grandi al mondo nella produzione di componenti elettronici, per poi diventarne presidente nel 2006. Dopo 47 anni in azienda e due mandati triennali come presidente e amministratore delegato, nel 2012 si è ritirato dedicandosi ad attività di consulenza. Attualmente è membro dell’advisory board di HiQE, una start up che opera nell’ambito dell’energia rinnovabile. A luglio 2016 è stato nominato dal ministero dell’economia e delle finanze membro del supervisory board di STMicroelectronics Holding.

Valerio De Molli, laureato in economia e commercio all’università Bocconi, è managing partner e amministratore delegato di The European House – Ambrosetti dal 2005 e socio dal 1999. Ricopre inoltre il ruolo di director di Ambrosetti Group Limited di Londra, di senior advisor di United Ventures, il più grande fondo di Venture Capital in Italia, e mentor di Kairos Society, associazione di giovani imprenditori americani. Dal 1992 è responsabile operativo del Forum The European House – Ambrosetti che si tiene ogni anno a Villa d’Este di Cernobbio.

“Siamo orgogliosi di dare il benvenuto al nuovo presidente di Cefriel, Aldo Romano, già membro del CdA da oltre 10 anni, e al nostro nuovo consigliere, Valerio De Molli. Desideriamo ringraziarli per l’impegno con cui stanno sostenendo Cefriel, che sta per festeggiare i suoi primi 30 anni di intensa e appassionata attività nell’innovazione digitale con i migliori risultati economici conseguiti dalla sua nascita”, dichiara Alfonso Fuggetta, amministratore delegato e direttore scientifico di Cefriel.

“Ora come agli inizi, Cefriel è impegnato ad affrontare sfide decisive che lo porteranno a svilupparsi con ulteriore slancio in Italia e all’estero. In questa prospettiva, le competenze e l’esperienza dell’Ing. Romano e del Dott. De Molli saranno preziosi per lavorare ancora meglio nella realizzazione di progetti di innovazione digitale e di sviluppo del capitale umano. Auguriamo dunque al nuovo presidente e al nuovo consigliere un buon lavoro accanto a tutti noi!”, aggiunge Fuggetta.

“Vorrei contribuire ad accelerare la crescita del Cefriel utilizzando al massimo le importanti competenze tecniche cumulate in tutti questi anni di attività nella vera innovazione di prodotto – afferma Romano – tali competenze possono ora essere incanalate per Cefriel in nuovi modelli di business, efficaci ed innovativi, pur rimanendo fedeli al mandato originario di prezioso ponte di collegamento tra università e industria”.

“Sono orgoglioso di contribuire alla crescita di Cefriel e di creare un rapporto virtuoso con The European House –  Ambrosetti che per il quarto anno consecutivo è stata nominata – nella categoria “Best Private Think Tanks” – 1° Think Tank in Italia, tra i primi 10 in Europa e nei primi 100 indipendenti su 6.846 a livello globale nell’edizione 2016 del Global Go To Think Tank Index Report dell’Università della Pennsylvania”, commenta Valerio De Molli.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Opposti Digitali

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
Alfonso Fuggetta

Speciale PNRR

Tutti
Analisi
Fondi
PA
Formazione
Ecologia
Digital Economy
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Incentivi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
INNOVAZIONE
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
Analisi
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA DIGITALE
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water Management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
Le risorse
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Key trends per data center in tutto il 2022
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I Fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Incentivi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
INNOVAZIONE
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
Analisi
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA DIGITALE
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water Management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
Le risorse
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Key trends per data center in tutto il 2022
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I Fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr

Articolo 1 di 5