IL REPORT

Mercato pc, segnali (deboli) di ripresa. Apple la peggiore performance

Dati Idc e Gartner: rallenta il trend negativo nel secondo trimestre 2016 su scala globale. Le consegne registrano un -4,6% rispetto al -7,4% delle previsioni. Male i computer della Mela: si riduce lo share, calano le vendite

13 Lug 2016

Il mercato dei personal computer rimane su scala globale all’insegna del calo, ma una leggera ripresa della domanda negli Stati Uniti frena il declino e porta i risultati trimestrali al di sopra delle aspettative. Rispetto alle rilevazioni precedenti nel secondo trimestre 2016 si registrano infatti prestazioni migliori delle previsioni, secondo quando riportano i report delle società di ricerca Gartner e Idc.

Secondo Idc le consegne del trimestre sono calate del 4,5% anno su anno, con un miglioramento rispetto alle attese, che parlavano di un -7,4%. Per Gartner – che nella sua analisi non calcola i laptop Chromebook di Google, il calo trimestrale è del 5,2%. Entrambe le aziende sottolineano che l’unico mercato tornato a crescere è quello statunitense, dell’1,4% secondo Gartner e del 4,9% per Idc, che sottolinea proprio la spinta dalla domanda per i laptop che funzionano col sistema operativo di Big G.

WHITEPAPER
CTA jolly test 2 (topic associati)
Automotive
Pasticceria

Pur confermandosi principale produttore a livello globale, la cinese Lenovo ha subito un declino nelle consegne di oltre il 2%. A seguire come quote di mercato ci sono Hp, Dell, Asus ed Apple. Per la compagnia di Cupertino Idc indica un calo dell’8,3% rispetto a un anno fa e Gartner del 4,9%. Mentre gli altri produttori – a parte Lenovo – sono in crescita, Apple sembra risentire più di tutti la pressione di un mercato che comunque globalmente è in declino e in cui la concorrenza è sempre più agguerrita.

Opposti Digitali

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
apple
G
Gartner
I
idc
L
lenovo
P
pc

Articolo 1 di 5