IL NUOVO AD

Appello dei sindacati a Cattaneo: “Subito un incontro sul futuro di Telecom”

Uilcom e Ugl chiedono al nuovo Ad un tavolo a breve: “Vogliamo vederci chiaro sul miliardo di tagli in vista”

31 Mar 2016

F.Me

I sindacti delle Tlc chiedono un incontri immediato con il nuovo Ad di Telecom Italia, Flavio Cattaneo. “Diamo il benvenuto a Cattaneo e chiediamo per le prossime settimane un incontro per entrare nel merito degli obiettivi del nuovo management – dice Salvo Ugliarolo, segretario generale della Uilcom – Noi veniamo da un accordo importante -ricorda il sindacalista- raggiunto a ottobre al Mise sulla solidarietà in Telecom. Vogliamo sapere cosa si intende per taglio di un miliardo di euro del costo del lavoro di cui si parla e se si ripercuoterà su questo accordo”.

E Ugliarolo conclude sottolineando che quella di “Telecom si collega alla partita del ruolo che il governo vuole dare ad Enel nello sviluppo della fibra ottica”.

NEWSLETTER
Newsletter Form Hubspot - Lorem ipsum dolor sit amet lorem ipsum dolor sit amet lorem ipsum dolor sit amet
Cloud
Risorse Umane/Organizzazione

Sulla stessa lunghezza d’onda anche l’Ugl. “Auguriamo al nuovo amministratore delegato Telecom, Flavio Cattaneo, di svolgere al meglio l’importante ruolo che gli è stato conferito e auspichiamo che convochi al più presto i sindacati afferma segretario generale dell’Ugl Telecomunicazioni, Fabrizio Tosini – E’ fondamentale avviare un confronto responsabile sul futuro della società e dei suoi 50.000 lavoratori, ai quali se ne aggiungono altrettanti dell’indotto, facendo chiarezza sugli obiettivi e sulle strategie aziendali”.

Opposti Digitali

Articolo 1 di 5