Fino a 30 Gb con le nuove offerte business

08 Set 2016
placeholder

Offerta business più ricca e conveniente per 3 Italia. L’operatore mobile punta a soddisfare al meglio le esigenze di professionisti e imprese che vogliono risparmiare sulla bolletta del telefono senza rinunciare alla qualità, lanciando nuove offerte per partita Iva con canoni ribassati, soglie di traffico Internet fino a 30GB al mese e traffico voce internazionale.

Le novità riguardano sia i piani in abbonamento che le ricaricabili. Nello specifico i nuovi piani post-pagati business di 3 sono: 400, che con 20 euro al mese garantisce 400 minuti di chiamate in Italia, minuti illimitati all’estero, 400 SMS, 4GB di traffico Internet mobile e 100mb in Gprs; Unlimited, che a 30 euro al mese offre chiamate illimitate in Italia e all’estero, 400 SMS, 4GB di traffico Internet mobile e 100mb in Gprs; Unlimited Plus, che a 40 euro al mese include minuti illimitati in Italia e all’estero, 400 SMS, 30 GB di traffico Internet mobile e 100mb in Gprs.

Tutti i piani in abbonamento includono uno smartphone con anticipo variabile in base al modello scelto. Ad esempio, con 49 euro è possibile abbinare ad Unlimited Plus il nuovo Huawei P9 mentre con 99 euro si può avere il nuovo Samsung Galaxy S7.

I piani ricaricabili sono disponibili, senza tassa di concessione governativa, sia nel formato solo SIM sia con smartphone incluso. Nello specifico prevedono: 400, 10 euro al mese per 400 minuti di chiamate in Italia e illimitate all’estero, 400 SMS, 4GB di traffico Internet mobile e 100mb in Gprs; Unlimited, 20 euro al mese per minuti illimitati in Italia e all’estero, 400 SMS, 4GB di traffico Internet mobile e 100mb in Gprs; Unlimited Plus, 30 euro al mese con chiamate illimitate in Italia e all’estero, 400 SMS, 30GB di traffico Internet mobile e 100mb in Gprs.

Alla ricaricabili business di “3” è possibile abbinare uno smartphone con maggiorazione sul canone mensile a partire da 5 euro al mese e anticipo variabile in base al modello scelto. Ad esempio con Unlimited Plus si può avere il nuovo Huawei P9 con 49,02 euro di anticipo e 15 euro in più di rata mensile oppure Samsung Galaxy S7 con 51,97 euro di anticipo e maggiorazione sul canone di 20 euro al mese.

Le modifiche riguardano anche Ufficio 3 e Ufficio 3 Plus, le offerte complete che permettono di chiamare e navigare senza limiti in Italia e all’estero, avendo il proprio business sempre a portata di mano. Da oggi, infatti Ufficio 3 con 15 euro al mese garantisce minuti illimitati in Italia e all’estero, 400 SMS, 4GB di traffico Internet mobile e una SIM Internet con 20GB di traffico. Ufficio 3 Plus, a 30 euro al mese, offre minuti illimitati in Italia e all’estero, 400 SMS e 30GB di traffico Internet da utilizzare sul proprio smartphone, oltre a una SIM Internet con 30GB di Internet mobile. Le sim Internet possono essere sfruttate al meglio con WebCube4 4G Lte o con PocketCube 4G Lte, i dispositivi wi-fi abbinabili all’offerta con anticipo rispettivamente di 9 e 19 euro.

Con tutti i piani business di 3 Italia il controllo della spesa è garantito dal servizio gratuito Conto 3 On Line, che permette di consultare facilmente lo stato delle opzioni attivate e di avere sempre tutte le informazioni necessarie sul traffico effettuato.

Opposti Digitali

Speciale PNRR

Tutti
Analisi
Fondi
PA
Formazione
Ecologia
Digital Economy
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Incentivi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
INNOVAZIONE
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
Analisi
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA DIGITALE
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water Management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
Le risorse
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Key trends per data center in tutto il 2022
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I Fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Incentivi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
INNOVAZIONE
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
Analisi
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA DIGITALE
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water Management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
Le risorse
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Key trends per data center in tutto il 2022
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I Fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr

Articolo 1 di 5