Telecom Italia e Indra insieme su Iot e smart solutions

Nella foundry dell’operatore si studieranno servizi per gli smart retail store e un ecosistema di applicazioni per smart city. L’intesa prevede una collaborazione di tre anni

28 Mag 2015

A.S.

Un accordo di collaborazione di tre anni per lo sviluppo congiunto di soluzioni innovative nell’ambito dell’Internet of things e delle smart solutions. A siglarlo Telecom Italia e Indra, in un partnership mirata a realizzare servizi per gli smart retail store e un ecosistema di applicazioni per smart city, mobilità sostenibile e smart energy “destinate – spiega una nota di Telecom Italia – a migliorare la qualità della vita del cittadino”.

L’intesa è stata firmata presso l’headquarter di Indra a Madrid da Alfonso Mariconda, responsabile Foundry & project management di Telecom Italia, da Cristina Ruíz Ortega, direttore generale di Indra e da Ángel Luis Vizoso, direttore di telecomunicazioni di Indra. I progetti, spiega il comunicato, verranno condotti all’interno della Foundry, “l’officina” dell’innovazione di Telecom Italia dove, insieme a partner selezionati, si identificano, sperimentano e sviluppano le soluzioni più innovative che saranno alla base delle prossime offerte Tim nel settore della digital life.

Nello specifico, Telecom Italia si occuperà della definizione, della sperimentazione, del testing e della valutazione dei servizi sulle piattaforme di Indra, veicolando le soluzioni realizzate congiuntamente ai mercati consumer e business in cui opera. Contestualmente Indra – specifica la nota – agirà in qualità di provider delle soluzioni e dei servizi tecnologici, mettendo a disposizione la propria esperienza nella progettazione e integrazione delle soluzioni smart e Internet of things; inoltre Indra garantirà l’interoperabilità delle proprie soluzioni con i sistemi e reti di Telecom Italia.

WHITEPAPER
Whitepaper Form Hubspot Lorem ipsum dolor sit amet
Acquisti/Procurement
Dematerializzazione

“L’importante accordo firmato con Indra – afferma Mario Di Mauro, responsabile strategy & innovation di Telecom Italia – rinnova l’impegno di Telecom Italia nella creazione di nuovi concept di servizi per la propria clientela. Si tratta di un modello di ricerca che l’azienda ha già avviato con altri partner selezionati leader di settore, al fine di rafforzare attività congiunte per la creazione in Italia di poli di eccellenza dedicati alla sperimentazione e al co-sviluppo di soluzioni innovative”.

“Questo accordo – aggiunge Fabrizio Ceschini, direttore di telecomunicazioni di Indra in Italia – grazie al nuovo paradigma della Foundry di Telecom Italia, permetterà di sfruttare le rispettive esperienze, le infrastrutture cloud e le competenze professionali per creare i nuovi servizi che possano essere offerti direttamente al mercato, riducendo notevolmente il time-to-market, i costi di sviluppo e introducendo nuovi modelli di business”.

Opposti Digitali

Articolo 1 di 5